Gli artigiani orafi maceratesi presenti a “Tipicità 2013”

Gruppo Orafi Tipicità 2Nel corso della “tre giorni” fermana di “Tipicità 2013 – made in Marche festival”, kermesse caratterizzata da 10.000 mq. di spazi espositivi coperti con oltre 300 realtà marchigiane  dei settori enogastronomico e turistico in vetrina, da oltre 15.000 visitatori e dalla presenza di 1.500 operatori professionali, nel padiglione denominato “Made in Marche Gallery” dedicato ad oltre 40 eccellenze, produzioni simbolo delle Marche, hanno trovato posto gioielli e preziosi realizzati da quattro valenti artigiani orafi maceratesi: Verdenelli Giuseppe e Verdini Stefano di Macerata, Elena Baldassarri di Monte San Giusto e Daniele Silvetti di Sarnano.

<< Nell’ambito del percorso di internazionalizzazione portato avanti da Confartigianato – afferma il Presidente provinciale del Gruppo Orafi Giuseppe Verdenelli – c’è anche quello dell’oreficeria. Internazionalizzazione non è solo essere presenti nei mercati esteri, ma è anche presidiare qualunque territorio laddove qualità e specificità dei prodotti e delle lavorazioni sono meno conosciute. In un momento in cui la vera origine di un prodotto e le modalità di lavorazione sono informazioni sempre più difficili da cogliere nel variegato catalogo delle offerte disponibili per i consumatori, ci rendiamo sempre più conto che trovare sul mercato prodotti pienamente rispondenti ai dettami della legge 166/2009 è sempre più arduo. I consumatori però manifestano in maniera sempre più crescente il gradimento per quei prodotti garantiti circa la loro provenienza e di conseguenza circa la loro qualità e salubrità: questo aspetto l’abbiamo ancora una volta toccato con mano anche in questa occasione, visto che è risultato apprezzatissimo dal pubblico il fatto che i nostri prodotti erano etichettati con il logo 100% >>.

<< Ed è proprio su questo percorso – afferma il Vice Presidente gruppo Orafi di Confartigianato Macerata Stefano Verdini – che occorre continuare, anche perché esso, oltre che informazione e garanzia per il consumatore, è anche un’opportunità per le nostre piccole imprese per crescere. Noi come Confartigianato intendiamo proseguire su questa strada: infatti il nostro gruppo Orafi, dopo l’uscita di Vicenza Oro a gennaio e dopo questa presenza a Tipicità ci stiamo preparando a partecipare, con il contributo della Camera di Commercio e di Ex.It., alla Fiera di Firenze, fiera esclusiva dell’inventiva e della manualità artigiana, la prima mostra italiana consumer dedicata all’artigianato d’eccellenza che, per nove giorni, sarà, nell’incantevole scenario della Fortezza da Basso, punto d’incontro tra regioni di tutt’Italia ed oltre 50 Paesi esteri (ricordo che lo scorso anno la Fiera di Firenze ha avuto oltre 125.000 visitatori dei quali quasi 6.000 erano operatori professionali) >>.

Fonte: Confartigianato Macerata



Lascia un commento