Per lucia delle 14,32

Coraggio auguri in bocca al lupo per tua figlia per gli esami di scuola guida,. la conclusione è che siamo trroppi con ‘ste macchine, troppa fretta, troppa confusione, troppa euforia, vogliamo tutti la stessa cosa, troppo tutto e subito, troppo ….Buona serata.

commento inviato il 06-12-2011 alle 19:08 da Lore

non ho conosciuto a debora ma mi sento male per la scomparza di una vita, una vita giovane come la mia e di tanti altri che piangono la tua morte che dio sia con te e con tutti loro che ti erano a canto, è che questa morte di una inocente sia di esempio per tutti loro che credono che la strada è un gioco da ragazzi e che questi inccidenti non si ripettano mai piu. RIP

commento inviato il 06-12-2011 alle 17:08 da [email protected]

Non siamo istruttori di guida, non possiamo sapere per certo il per o come un auto perda il controllo, lasciamo a chi di dovere investigare, ricordando che qui ciò che conta non è trovare il colpevole, ma pensare a chi non c’è più o a chi c’è ancora ma porterà le cicatrici fisiche e morali di ciò che ha vissuto per il resto dei loro giorni! Guarite presto ragazze, siate forti.

Debora mi mancherai tanto, abbiamo mangiato la pizza insieme con i nostri amici e il tuo ragazzo, ti ho avuta davanti per tutto il tempo e non avevo capito chi eri, mi dispiace non averti conosciuta meglio e averti chiesto dei tuoi, soprattutto del mitico Cele che tanto buon umore sapeva portare tra di noi, anche quando ci sgridava. Prego per la tua famiglia e per Marco che ora piangono la tua prematura scomparsa, non mollate! Non ho parole, solo un vuoto dentro, spero che ora ci sia un Angelo Speciale a veliare su di loro. Ti avremo sempre nel cuore. RIP

commento inviato il 06-12-2011 alle 16:40 da Andrea

No. La strada non era assolutamente ghiacciata, visto che io ci sono passato alle 5.35 di mattina andando verso Agordo e c’erano circa 7 gradi, ma la curva appena prima dell’incidente l’ho percorsa ugualmente a 70 all’ora scarsi perché l’asfalto era umido.

Il luogo dove è successo l’incidente è su una curva verso destra che diventa pericolosa solo ad andature molto sostenute e non a 80 all’ora.

Potrebbe essere scoppiata una gomma oppure la velocità era troppo alta oppure una distrazione e l’asfalto umido non perdona !

commento inviato il 06-12-2011 alle 15:33 da Andrea