La Società Italiana di Farmacia Ospedaliera (Fondazione SIFO srl) al fine di:

ottimizzare la coerenza dei programmi formativi con l evoluzione delle esigenze del SSN;

favorire il coinvolgimento in programmi di ricerca dei servizi farmaceutici ospedalieri e territoriali attraverso la disponibilità di risorse umane specificamente dedicate;

documentare con progetti operativi la possibilità di continuità tra formazione teorica, pratica di routine, produzione di ricerca

indice

d intesa con le Scuole di Specializzazione in Farmacia Ospedaliera (SSFO), un concorso per l assegnazione di 20 borse di studio della durata di un anno per specializzandi in Farmacia Ospedaliera da fruire nell ambito dei Servizi Farmaceutici Ospedalieri e Territoriali delle Aziende Ospedaliere o ASL. L importo della borsa di studio è di lire 15.000.000 annui al lordo delle ritenute fiscali e delle spese di assicurazione. La corresponsione della borsa avverrà in rate trimestrali posticipate dietro presentazione di dichiarazione di frequenza trimestrale del responsabile del progetto. Le richieste delle borse di studio alla SIFO devono essere formulate dalle Direzioni delle Scuole di Specializzazioni in Farmacia Ospedaliera (SSFO), d intesa con i relativi Referenti SIFO e con i Dirigenti dei Servizi Farmaceutici Ospedalieri o Territoriali convenzionati. La richiesta deve includere: il protocollo del progetto di ricerca durante l anno di fruizione della borsa, l indicazione dell Azienda Ospedaliera o ASL convenzionata presso il cui Servizio di Farmacia Ospedaliero o Territoriale lo specializzando verrà assegnato, un profilo delle attività del Servizio di Farmacia o territoriale ritenute pertinenti con la ricerca proposta. I progetti di formazione e ricerca si articoleranno nelle seguenti aree:

nutrizione artificiale ospedaliera e/o domiciliare

allestimento centralizzato antiblastici, antibiotici e terapie antalgiche

monitoraggio dei livelli plasmatici dei farmaci e cinetica clinica

sperimentazione clinica ed allestimento di farmaci sperimentali

galenica tradizionale ed allestimento di farmaci orfani

prontuario terapeutico ed implementazione dei sistemi di selezione dei farmaci

repertorio dei dispositivi medici ed implementazione dei sistemi di classificazione e codificazione

epidemiologia del farmaco ed implementazione dei sistemi di valutazione di utilizzo dei farmaci

informazione sul farmaco, farmacovigilanza ed attivazione di programmi di sensibilizzazione alla segnalazione spontanea delle reazioni avverse da farmaco

continuità assistenziale ospedale-territorio

Le richieste dovranno essere indirizzate al Presidente della SIFO e saranno valutate da una Commissione nazionale mista SIFO-Presidi Facoltà di Farmacia, che terrà in considerazione soprattutto i seguenti aspetti:

i contenuti tecnici e la rilevanza del tema di ricerca

il contributo di qualificazione e sviluppo che la borsa può portare.

Nella valutazione delle richieste avrà un peso determinante la documentazione della praticabilità della proposta. L assegnazione delle borse sarà effettuata ad insindacabile giudizio della Commissione di cui sopra, che renderà noti i criteri di valutazione e di assegnazione. Per ogni SSFO è previsto un numero massimo di due borse annuali. Inoltre le borse di studio non attivate entro 90 gg dalla loro approvazione saranno considerate decadute. Il finanziamento delle borse di studio e la partnership operativa viene garantita da imprese farmaceutiche che hanno aderito alla collaborazione realizzata attraverso la Fondazione SIFO srl. I farmacisti specializzandi cui viene attribuita la borsa dovranno frequentare per un anno le farmacie ospedaliere o i servizi farmaceutici loro indicati in base alla graduatoria dei progetti, redatti dalle Direzioni delle SSFO, predisposta dalla Commissione mista. La supervisione della coerenza con la proposta approvata è responsabilità congiunta della SSFO e del Servizio Farmaceutico Ospedaliero o Territoriale che presenteranno alla Commissione di cui sopra un primo rapporto alla scadenza dei primi 4 mesi di attività e quindi un rapporto finale. La durata annuale prevista della borsa potrà essere, su richiesta al Presidente SIFO, in casi di particolare rilevanza, prolungata per un altro anno, con un ulteriore finanziamento. La richiesta di tale prolungamento dovrà essere fatta con un minimo di tre mesi di anticipo, rispetto alla scadenza della borsa stessa e sarà valutata dalla Commissione mista. Le domande dovranno pervenire entro il

31.3.1999

alla Segreteria SIFO, viale Piceno 18, 20129 Milano. La comunicazione dell assegnazione delle borse verrà data entro il 30.4.1999. Per ulteriori informazioni gli interessati potranno rivolgersi alla Dott.sa Fernanda Antognoli presso la Segreteria SIFO. Si ringrazia la società GlaxoWellcome per aver supportata l indizione di questo progetto di formazione.